Cucina Turca

La cucina turca
In viaggio, la gastronomia di un paese è parte integrante dei ricordi e delle emozioni che rimangono nella memoria. I profumi, i colori, gli ingredienti rimarranno impressi come gli scenari e i territori attraversati. La Turchia è in grado di proporre una cucina ricca di sapori e finezze gastromomiche, un’arte culinaria con varietà di piatti deliziosi ereditati dalle diverse regioni di provenienza che raccontano la storia del paese sin dalla tradizione ottomana.
La cucina turca è caratterizzata dalle grande varietà di “mezè”, gli antipasti, con il quale ha inizio pranzo e cena. Il piatto principale è generalmente costituito da minestre particolarmente saporite (corba) di verdure e legumi. Seguono carni grigliate o arrosto (kebab), polpette (kofte) o pollo (tavuk), pesce (balik) accompagnati da riso “pilav”, contornati da ricche e colorate insalate .
Nella cucina turca sono impiegati olio di oliva, yogurt e spezie tra le quali il cumino. La pizza turca o “pide” originale del luogo è proposta in diverse varianti e spesso arricchisce i piatti principali. Tra i tradizionali dolci turchi i più diffusi sono i Lokum, preparati con zucchero e amido con aggiunta di frutta fresca o secca, il Baklava, sottile sfoglia ripiena di pistacchi o noci addolcita da sciroppo di miele o il Sutlac,  crema di riso e latte con cannella.
 
KOFTE ai ferri x 6 persone: 750 gr di carne magra di montone e/o carne bovina tritata, 2 fette di pane raffermo, 1 cipolla, 1/2 cucchiaio di pepe, 1 di cumino, 2 di olio di oliva e sale. Inzuppate le fette di pane in acqua e dopo averle pressate sbriciolatele . Aggiungete la cipolla tritata, cumino, pepe e in fine la carne impastando il tutto con cura. Formate delle polpette della grandezza di una noce e successivamente schiacciatele tra i palmi dando loro una forma ovale. Fatele grillare dopo averle spazzolate con olio o friggetele in padella e servitele con contorno di verdure grillate, yogurt e/o riso pilav.

RISO PILAV x 4 persone 3 bicchieri di riso, 3 cucchiai di olio, 3 bicchieri di acqua o brodo, sale quanto basta. Lavare il riso e lasciarlo scolare, riscaldare l’olio in una pentola e versare il riso aggiungendo l’acqua o il brodo e sale. Mescolare bene e richiudere il coperchio. Far cuocere prima a fiamma alta e poi lentamente per 15/20 min finchè  l’ acqua sarà assorbita. Spegnere il fuoco e lasciare riposare per 15 min e servire. Le delizie da scoprire sono molte altre ancora quindi …..AFIYET OLSUN! (buon appetito)